Gli array in Java

Per quanto questa guida cerchi di raggruppare tutti gli argomenti legati alla logica di base all’interno della sezione dedicata, é necessario, fare brevi cenni alle differenze in Java rispetto ad altri linguaggi.

Gli array in Java sono sostanzialmente identici agli altri linguaggi con la sola differenza che in Java gli array sono anch’essi oggetti che devono essere istanziati con una particolare sintassi, che comporta dichiarazione, creazione ed inizializzazione.

La dichiarazione degli array

La dichiarazione di un array avviene attraverso la specificazione del tipo di varibili che deve contenere e l’attribuzione di un identificatore, seguito da una coppia di parentesi quadre [ ]. E’ interessante notare come in Java gli array possono essere costituiti anche da oggetti:

//Dichiarazione di un array di tipo char  
tipo identificatore_array[ ];

//Sintassi alternativa
tipo [ ] identificatore_array;

//Array di oggetti
tipo_oggetto identificatore_oggetto [ ];

//Sintassi alternativa
tipo_oggetto [ ] identificatore_oggetto;

Istanza di un array

Giacché oggetti, gli array in Java necessitano di essere creati (o istanziati) attraverso una particolare propria sintassi, che deve contenere anche la dimensione dell’array che intendiamo creare:

//Istanza di un array di tipo char
identificatore = new char [5];

//Istanza di un array di oggetti
identificatore_oggetto = new tipo_oggetto [5];

Dichiarazione e creazione possono avvenire anche contestualmente:

//Dichiarazione e creazione di tipo primitivo
tipo identificatore [ ] = new tipo [5];

//Dichiarazione e creazioni di tipo oggetto
tipo_oggetto identificatore [ ] = new tipo_oggetto [5];

Inizializzazione di un array

Una volta dichiarato e creato l’array é pronto ad accettare valori. Tale operazione, come abbiamo già visto, prende il nome di inizializzazione. L’inizializzazione può essere singola o multipla. L’inizializzazione singola comporta l’assegnamento delle singole variabili ad ogni elemento dell’indice:

identificatore [indice] = ‘valore’;

//Inizializzazione singola con oggetto
identificatore [indice] = new tipo( );

L’inizializzazione multipla assegna invece molteplici valori in una singola istruzione, attraverso la seguente sintassi:

tipo identificatore [ ] = { ‘valore1’, ‘valore2’, ‘valore3’, ‘valore4’};

//inizializzazione multipla con oggetti
tipo_oggetto identificatore [ ] = { new tipo_oggetto( ), … , new tipo_oggetto( ) };

Notiamo bene che l’assegnamento dei valori avviene in modo sequenziale partendo sempre dall’elemento posto all’indice 0 dell’array.

Dimensione di un array

Un modo pratico per ottenere le dimensioni di un array è attraverso l’attributo lenght che restituisce il numero di elementi presenti. Viene largamente utilizzato nelle operazioni di iterazione, quando vi é la necessità di leggere tutti gli elementi, di inizializzarli o modificarli.

for ( int i = 0; i < identificatore.lenght; i++) {
    identificatore [ i ] = 0;
}

Luca Scandroglio

Sono un consulente tecnico informatico, un web designer e uno sviluppatore italiano. Aiuto le aziende a dotarsi degli strumenti tecnologici e digitali per superare le sfide del mercato di oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *